Ieri sono continuate le ricerche del proprietario di una piccola imbarcazione da diporto scomparso nella zona di mare antistante Riva Ligure nella mattinata di giovedì 14 Settembre.
Attualmente le operazioni, coordinate dalla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Imperia, vedono impegnate i mezzi della Guardia Costiera tra cui le dipendenti unità M/V CP 715 e M/V 2110 della Capitaneria di Porto di Imperia, nello specchio acqueo tra il Comune di Arma di Taggia ed il Comune di Imperia – le unità M/V CP 864 ed il GC 094 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo, impegnate nello specchio acqueo tra il Comune di Arma di Taggia ed il Confine di Stato nonché dall’elicottero GC “Nemo 02” del 1° Nucleo Aereo Guardia Costiera di Sarzana.
A coadiuvare nell’attività di ricerca sotto costa sono presenti inoltre un battello pneumatico, due moto d’acqua e sommozzatori dei Vigili del fuoco.

Il dispositivo di ricerca è completato con l’impiego, a terra, dei militari della Guardia Costiera di Imperia, di Sanremo e dai Titolari degli Uffici minori della Guardia Costiera di Ventimiglia, Riva S. Stefano, Arma Di Taggia e Bordighera.