Il segretario della Lega, Matteo Salvini a proposito del blocco dei conti del suo partito in buona parte della Liguria (comprese le sedi di Imperia a Sanremo) ha detto: “Faremo ricorso contro questo attacco politico. Non solo come segretario della Lega, lo faranno anche le migliaia di cittadini che hanno volontariamente donato alla Lega”.
Sono sicuro che ci daranno ragione, spero non troppo tardi”.
“E’ pacifico che la Lega Nord abbia percepito il profitto dei reati commessi dai suoi rappresentanti Bossi e Belsito e che tale profitto, costituito da somme erogate come rimborso elettorale, sia costituito da bene fungibile e aggredibile indipendentemente dalla prova del nesso pertinenziale diretto con il reato”. Lo scrivono i giudici del Tribunale genovese in relazione al sequestro di circa 49 milioni alla Lega.