Sanremo|J.P., cittadina sanremese, classe ’85, è stata denunciata in stato di libertà dagli Agenti della Squadra Volante che le hanno contestato il reato di furto aggravato commesso, nella mattinata di sabato 9 settembre, all’interno dell’esercizio commerciale OVIESSE, ad Oneglia.

La donna, che aveva insospettito alcuni dipendenti per la circospezione con cui si aggirava per i locali del negozio, è stata raggiunta dalla Volante, intercettata dall’Equipaggio in servizio di controllo del territorio e prontamente identificata

Proprio nel negozio, dopo le prime resistenze, la giovane ha vuotato il contenuto della sua borsa all’interno della quale aveva occultato numerosi capi di vestiario per un valore di circa 200 euro.

La merce, tutta restituita al responsabile del negozio, era stata piegata più volte per non destare sospetto, come documentato dalle eloquenti immagini del sistema di videosorveglianza attiva nei locali di Via della Repubblica.

La giovane, con numerosi e specifici precedenti, è stata condotta negli uffici della Questura dove, al termine delle procedure di rito, è stata formalmente deferita alla competente A.G. per il reato di furto aggravato.