Dopo l’allerta rossa emanata sabato dalla Liguria e il maltempo che si è esteso alle altre regioni colpendo in particolare la Toscana e Livorno dove si contano sei morti e due dispersi, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone hanno messo a disposizione le strutture regionali e uomini e mezzi per offrire il concreto supporto della regione. “Questa mattina – spiegano il Governatore Toti e l’assessore Giampedrone – il Dipartimento Nazionale ci ha autorizzato e i nostri volontari stanno partendo per raggiungere Livorno, dopo aver effettuato tutte le ricognizioni di mezzi e di risorse disponibili”.
Sono trenta i volontari in partenza dal polo di S. Stefano, suddivisi su sei squadre che fanno capo a Claudio Scaletti, capo colonna mobile.
Accanto ai volontari, il Dipartimento della Protezione civile di Regione Liguria ha messo a disposizione:
1 officina mobile
2 generatori
Motoseghe
1 motopompa
3 pompe elettriche rasenti
2 pompe da 1500 litri al minuto
5 moduli mezzi attrezzato con idro-pulitrice
1 motopompa
1 pulmino da 9 posti
1 furgone con pale e cariole
4 idrovore di grandi dimensioni
2 pompe rasenti