La Rai per il Festival di Sanremo in un primo tempo per il rinnovo della convenzione aveva offerto solo 3 milioni di euro. Il Comune, invece, riceverà 5 milioni all’anno sino al 2020, stessa cifra pagata per l’edizione 2017. “Ad ogni rinnovo della convenzione la quota di Sanremo si è sempre assottigliata. Era il momento di dire basta. Ho fatto anche mettere nero su bianco che il Festival non ”traslocherà” verso il mercato di Valle Armea” dice il sindaco Alberto Biancheri a Giulio Gavino su “La Stampa”,