Oggi 8 settembre 2017, presso Calata Anselmi del Porto turistico di Imperia si è svolta la cerimonia del Passaggio di consegne del Comando della Capitaneria di Porto di Imperia, tra il Capitano di Fregata Luciano Pischedda ed il Capitano di Fregata Marco Parascandolo, alla presenza del Direttore Marittimo della Liguria, Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino e del Prefetto della Provincia di Imperia, Dottoressa Silvana Tizzano, alle altre Autorità Provinciali e di numerosi Sindaci.
Il comandante cedente, Capitano di Fregata Luciano Pischedda dopo due anni di comando ad Imperia andrà a Roma presso il 2° Reparto del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.
Sotto la guida del Comandante Pischedda sono stati eseguiti 119 soccorsi e assistite 180 persone; le unità della Guardia Costiera Imperiese hanno percorso oltre 3000 miglia nautiche nelle attività di soccorso e di polizia marittima.
Intensa anche l’attività di controllo a tutela della sicurezza della navigazione e della balneazione e a tutela dell’ambiente marino, che ha prodotto 13 comunicazioni di notizie di reato alla locale Autorità Giudiziaria e 258 sanzioni amministrative.
L’attività amministrativa è misurabile dalle 248 ordinanze di Polizia Marittima emesse e dalle 133 ordinanze- ingiunzione di pagamento emesse, oltre che dalle 190 patenti nautiche e dalle 130 certificazioni della gente di mare.
Il Comandante accettante, Il Capitano di Fregata Marco Parascandolo, proviene dalla Direzione Marittima di Trieste, dove ha ricoperto l’incarico di Capo Servio Polizia Marittima e Contenzioso, ed in precedenza è stato il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Alassio dal 4 settembre 2006 al 7 settembre 2008, ed ha già prestato servizio ad Imperia dal 1998 al 2006.