C’è l’ombra dei piromani sugli incendi che ieri, intorno alle 12.30, si sono sviluppati a Ceriana. Il paese si è
mobilitato e provvidenziale è stato l’intervento dell’elicottero. Il rogo nel giro di 4 ore ha distrutto 4 mila metri quadri di macchia mediterranea. I Carabinieri di Ceriana indagano sull’origine, atipica dei due roghi, prima in località Beuzi e poi in località Buria, e a così breve tempo uno dall’altro, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.