Mauro Agosta

In vista di un viaggio per le tanto attese vacanze, non bisogna dimenticare la manutenzione della propria vettura. La sicurezza stradale, oltre ad un rispetto delle regole della strada, passa infatti anche attraverso l’utilizzo di mezzi efficienti. Prima di mettersi in viaggio per le vacanze estive, ed affrontare magari lunghi tragitti, è quindi importante rivolgersi ad autoriparatori professionisti qualificati che possano effettuare le corrette manutenzioni e verificare che non ci siano malfunzionamenti in grado di compromettere la piena sicurezza del veicolo.
“I principali aspetti da verificare – ha detto Mauro Agosta, presidente della categoria Autoriparatori della Confartigianato di Imperia e titolare dell’Agosta Service di Bordighera – sono, oltre all’efficienza del motore, i livelli dell’olio, la pressione degli pneumatici, il funzionamento dell’impianto di segnalazione e la carica delle batterie”.
Spesso può accadere che in caso di tragitti lunghi, emergano problematiche che ordinariamente, nell’utilizzo quotidiano, non vengano scoperte soprattutto da un guidatore non esperto.
“Talvolta può infatti accadere, percorrendo nella quotidianità solo brevi percorsi, che certe problematiche non siano evidenti e si manifestino solo durante lunghi viaggi – ha detto Marco Musizzano della Autoriparazioni Musizzano e titolare del Centro Collaudi Foce di Sanremo – Grande attenzione, proprio in questo senso, deve anche essere prestata al funzionamento dei freni, al livello dell’olio ed alla pressione degli pneumatici che se non corretta può comprometterne la prestazione. Prima di mettersi in viaggio bisogna quindi sempre rivolgersi ad un centro specializzato od al proprio meccanico di fiducia. Può essere importante anche effettuare una diagnosi con un computer per scoprire eventuali problemi”.
La Confartigianato contestualmente ha poi lanciato un’iniziativa a tutte le strutture ricettive dell’estremo ponente ligure, per offrire un servizio ai turisti che, al termine delle vacanze, rientreranno nelle località di residenza e avranno bisogno di indicazioni relative ad officine aperte nel mese di Agosto. Il progetto ha visto la collaborazione della Federalberghi di Confcommercio che ha provveduto alla diffusione della lista contenente l’indicazione delle imprese disponibili a tale servizio alle strutture del territorio.
“La nostra è una località meta di tanti turisti – spiega Mauro Agosta – Per questo siamo disponibili ad una collaborazione con gli alberghi e tutte le strutture ricettive della zona per mettere a loro disposizione una rete di officine aperte nel periodo di Ferragosto. L’obiettivo è quello di offrire un servizio ai turisti, per fornire in tempi rapidi un controllo della vettura in vista del loro rientro nelle località di residenza. Spesso infatti i turisti giungono in riviera senza aver effettuato preventivamente un controllo della vettura perché nelle grandi città i tempi di queste verifiche sono più lunghi, noi invece possiamo garantire un servizio immediato risolvendo eventuali problemi”.
I turisti che scelgono la riviera ligure per le vacanze estive, giungono prevalentemente da Strade Statali di montagna, come quelle della Val Roja e del Colle di Nava , oppure tramite lunghi tragitti in autostrada. E’ quindi più che mai importante viaggiare a bordo di mezzi controllati ed in sicurezza. “Le vetture devono essere verificate per la sicurezza proprie e degli altri utenti della strada” ha concluso Marco Musizzano.