A Sanremo due dipendenti comunali sono stati sospesi per un mese per non avere dichiarato di appartenere alla Massoneria al momento di compilare il questionario del Codice di comportamento.
Si tratta di Mirco Norberti, ora impiegato dell’Anagrafe, ex coordinatore dei messi notificatori, e Antonio Cardarelli, geometra del servizio Fabbricati. Come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX”, dopo l’inchiesta sull’assenteismo in Comune, 32 dipendenti sono stati licenziati, tra cui Norberti, che però è stato reintegrato per un vizio di forma, unico tra tutti.