Cento kg di zucchine trombette raccolti dai ragazzi disabili della Spes negli orti sociali di Ventimiglia, sono stati consegnati da un pulmino della Spes a favore del progetto di solidarietà coordinato dalla Croce Verde di Arma di Taggia.
Nei mesi di luglio e agosto, dopo aver destinato alla Caritas Intemelia alcune derrate di ortaggi coltivati e raccolti negli orti sociali di Varase, la Spes ha pensato di compartecipare anche ad un progetto di aiuto a favore delle famiglie fragili di Taggia, individuate dai servizi sociali del Comune. La risposta della Croce Verde è stata subito positiva.
Le famiglie aiutate sono state 181 per un totale di 466 persone
Il Presidente della Croce Verde Arma Taggia sig. Pizzolla Antonio commenta favorevolmente sulla sinergia che si crea tra le varie associazioni che hanno come unico scopo aiutare le persone in difficoltà. Fa presente che pur tra mille problematiche, anche di reperimento generi alimentari, la distribuzione pacchi va avanti ormai da alcuni anni grazie al sostegno di alcuni supermercati e soprattutto all’encomiabile opera dei volontari che provvedono al ritiro, alla composizione dei pacchi ed alla loro successiva consegna anche a domicilio dove necessita.

“A nome della Spes intendo ringraziare – dichiara il presidente Matteo Lupi – Il presidente Antonio Pizzolla ed i volontari della Croce Verde onlus di Arma di Taggia che con entusiasmo hanno aderito a questa proposta di collaborazione. Il volontariato e la solidarietà non sono mai in vacanza e con grande spirito di servizio la Croce Verde ha organizzato una consegna di prodotti alimentari comprendente anche gli ortaggi accolti da ragazzi con handicap seguiti dalla nostra associazione a Ventimiglia. Restituire solidarietà ed aiutare i più fragili è senso profondo della nostra fare rete”.