Nasce a Imperia “Happy Job”, sartoria nata dall’idea di due giovanissimi sarti nigeriani: Juliet Sun Igbino e Osas Osemwengie, di 20 e 23 anni, giunti in Italia a maggio e dicembre del 2016. I due nuovi stilisti espongono al pubblico il loro campionario di 20 abiti tutti realizzati su misura questa sera in una sfilata alla “Baia Salata” di Porto Maurizio. Gli abiti non sono indossati da modelli professionisti ma da altri migranti e assistenti della cooperativa sociale Jobel che ha preso a carico i due ragazzi. “Abbiamo voluto valorizzare le competenze artigianali che questi due ragazzi avevano acquisito nel loro paese di origine” spiega all’Ansa Alessandro Giul presidente della cooperativa.