Ventimiglia| Il dramma cittadino di Un accoglienza gestita alla bene e meglio ha vissuto oggi un altra tappa ovvero la chiusura e il trasferimento delle famiglie ospitate alle Gianchette al Parco Roja in un area appositamente realizzata,vi sono parecchi bambini infatti.
Un trasferimento non del tutto indolore ci sono state alcune proteste a
Voce di una mamma migrante ( Video)
Un trasferimento che ha visto contrapporsi le tre realtà in campo L'Italia che gestisce come può l'emergenza i Migranti protagonisti del dramma e l'Europa negli occhi dei turisti che carichi di borse tornavano alle auto nel bel mezzo del trasferimento.
Una scelta quella di effettuare il trasferimento in un venerdì che sarebbe da discutere ma è una goccia nel mare di intoppi e mancanze che la città ha vissuto in questi tre anni.

Con la chiusura del CENTRO ACCOGLIENZA alle Gianchette il quartiere spera di poter tornare ad avere una situazione di normalità ci sono da spostare ora tutti i migranti accampati lungo il Roja altro passo fondamentale per riportare le Gianchette alla normalità cui gli abitanti hanno diritto e allo stesso tempo togliere da una situazione di emergenza sanitaria i migranti che vivono in un fiume nel degrado.

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"
Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"