Sono stati momenti di grande commozione per la compagnia del centro storico, quelli vissuti ieri sera durante la serata di apertura dell’agosto medievale.
Era infatti la prima volta che i giovani ragazzi e ragazze del Sestiere giallo rosso si esibivano in piazza Cattedrale senza la loro compagna Irene, tragicamente scomparsa a novembre dello scorso anno. Per ricordare che Irene era comunque presente e viva nei pensieri di tutti i presenti, il sestiere Ciassa, oltre a sfilare con il gonfalone listato a lutto, ha deposto un mazzo di fiori e affisso la sua bandiera sotto l’abitazione della giovane tamburina. Anche i ragazzi e le ragazze avevano un nastrino nero al braccio e durante la sfilata, un lungo applauso ha accompagnato il corteo al momento di transitare davanti al luogo della tragedia.
Il momento di massima commozione si è toccato al termine dell’esibizione del Sestiere giallorosso quando un cartello recante la scritta: Irene sempre con noi è stato esposto dalla scalinata delle suore Giannelline e tanti Starlight, precendente distribuiti ai presenti, hanno ricordato la passione di Irene per la saga di Harry Potter. Il presidente Nico Martinetto, tutto il direttivo, i soci e i simpatizzanti del Sestiere Ciassa vogliono ringraziare i presidenti degli altri cinque sestieri cittadini per aver accolto e onorato la richiesta di partecipare a questo momento di ricordo.