Restano in carcere Gabriele Rigotti, 19 anni e Sergio Bernardin, 21 anni arrestati dopo la morte di Adele De Vincenzi, la 16enne deceduta nella notte tra venerdì e sabato per aver ingerito una pasticca di ecstasy. I ragazzi hanno risposto alle domande del giudice ricostruendo la serata di venerdì. I loro legali faranno ricorso al Riesame per chiedere la scarcerazione o i domiciliari.