“Faccio i miei complimenti al Questore di Imperia, Dottor Capocasa, per aver rapidamente applicato quanto prescrive la nuova legge sul cyberbullismo, la 71/2017, fortemente voluta dalla collega Senatrice Elena Ferrara e da me sottoscritta, perché casi come quello di Carolina Picchio, non accadano mai più” afferma la Senatrice Donatella Albano del Partito Democratico, “quest’anno a Sanremo abbiamo partecipato a un’incontro dedicato a questa tematica delicatissima, che ha visto la toccante partecipazione del padre di Carolina, proprio per sensibilizzare i giovani a non dare avvio a quelli che possono sembrare scherzi o giochi e invece conducono a violenze psicologiche insostenibili nei confronti dei coetanei”
“Queste violenze si possono fermare sul nascere, con campagne informative presso i giovani e i loro genitori, perché non si abbia paura di parlare di quanto si sta subendo e perché c’è chi può ascoltare e prendere provvedimenti per fermarle, anche per questo risulta preziosissimo il lavoro condotto dalla Polizia Postale” conclude la senatrice ligure.

Nelle foto: l’incontro tenutosi a Sanremo il 27 marzo 2017 e le Senatrici Albano, Ferrara e Cirinnà