Ieri a Sanremo, approfittando della momentanea assenza del proprietario del bar “Zampillo” in corso Orazio Raimondo, un giovane ha aperto la cassa, prelevando i 200 euro che conteneva. Un cliente, aiutato dal proprietario, lo ha immobilizzato in attesa dei Carabinieri. Un rumeno di 25 anni, pregiudicato, è stato arrestato. Come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX”, l’uomo dovrà anche rispondere di resistenza e minacce nei confronti dell’esercente e del cliente.