PERINALDO FESTIVAL
i concerti del ponente ligure, Terre di Confine – 22-30 luglio 2017 XI edizione

Mercoledì 26 Luglio ore 21,30 Perinaldo, Chiesa di S. Nicolò
Quintetto d’archi del Perinaldo Festival

Alice Costamagna – violino
Federico Mazzucco – violino
Monica Vatrini – viola
Marco Decimo – violoncello
Eduardo Dell’Oglio – violoncello

Il Quintetto d’archi del Perinaldo Festival è un’estensione dell’omonimo quartetto d’archi, formazione nata nel 2012 come produzione in residence del festival. I suoi giovani componenti sono ex corsisti dei seminari musicali di Perinaldo e sono oggi musicisti stabili in enti lirici e sinfonici quali Orchestra Nazionale della RAI di Torino, Orchestra Toscanini di Parma Orchestra Haydn di Bolzano. Da sempre caratterizzato dalla sua ecletticità esegue brani del repertorio cameristico tradizionale e rarità musicali di provenienza classica ed extraclassica.
Il programma del concerto prevede un raro ascolto delle miniature di Sulkhan Tsintsadze, compositore e violoncellista georgiano della generazione di artisti che hanno ricevuto la loro istruzione nell’URSS al vertice del realismo socialista, Le miniature di Tsintsadze rimangono il suo lavoro più riconoscibile, per il tentativo del compositore di imitare con gli strumenti classici il suono dei chuniri inchini e del registratore salamuri, appartenenti alla tradizione folk lorica georgiana. Chiude il programma il quintetto d’archi in fa minore di J Brahms.

Aspettando il concerto: Giornata della Lavanda
Continuano gli appuntamenti collaterali del Perinaldo Festival, che offrono l’opportunità di scoprire contesti e approfondire tematiche collegate al territorio, vero tema conduttore del Festival.
-Mercoledì 26 Luglio alle 10: passeggiata per la raccolta della lavanda, trasporto e preparazione per la distillazione alla COOP Perinaldese Olivicoltori

-Mercoledì 26 Luglio alle ore 17,00 incontro alla Coop Perinaldese Olivicoltori su tecnica delle operazioni di distillazioni della lavanda

Il Perinaldo Festival è promosso dal Comune di Perinaldo insieme a Ospedaletti, Seborga e Ventimiglia ed è vincitore del Bando per le Performing Arts 2017, strumento di elezione della Compagnia di San Paolo, (maggior sostenitore del festival), per sostenere le manifestazioni di spettacolo dal vivo più qualificate di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.
La direzione artistica del Perinaldo Festival è affidata a Paola Secci e Massimiliano Gilli, la comunicazione è realizzata in collaborazione con Merkurio progetti musicali.