Nizza L'associazione Roya Citoyenne continua la sua opera di assistenza e trasporto di migranti dalla Valle Roia a Nizza dove ha sede il centro di gestione delle domande per i richiedenti asilo. Quest'oggi a raggiungere gli uffici nizzardi sono stati 200 migranti accompagnati e spesati del biglietto ferroviario dai volontari dell'associazione,si parla di circa
1000 euro, Roya Citoyenne.

Riammissioni illegali verso l'Italia

L'associazione Roya Citoyenne e il suo portavoce Cedric Herrou denunciano in serata le operazioni,si parla di un vero e proprio blitz della Police Nationale nel post apparso sul social Facebook nella pagina dell'associazione, di riammissione illegale verso l'Italia di circa 100 migranti fermati a Cannes e trasportati a Menton.

Al momento come detto vi è solo la denuncia di Roya Citoyenne su quanto starebbe accadendo al confine.
La cronaca parla di fermi alla stazione di Cannes dove i Migranti stavano transitando in treno verso Marsiglia