Presentata oggi pomeriggio 20 luglio 2017, presso i Giardini Monet di Bordighera, la mostra ”Sulle tracce del reale”, mostra d’arte contemporanea a cura dell’Accademia Balbo. Presenti il sindaco Giacomo Pallanca, l’assessore Fulvio Debenedetti, Luca Moreno funzionario del turismo, la presidentessa Pina Morlino ha illustrato i contenuti di questa esposizione d’arte che verrà inaugurata ai Giardini Monet (via Lamboglia angolo via Romana) sabato 22 luglio alle ore 18 e con apertura sino a domenica 6 Agosto con orario dalle 18.00 alle 23.00.

Un impegno notevole per l’Accademia, che con l’occasione ha deciso di stampare un catalogo che sarà possibile acquistare come contributo all’organizzazione. Nomi di grande rilievo e opere importanti, quelle presentate. Espongono Marta Acaso, Clarindo Bassani, Stefano Bombardieri, Barbara Bosio, Roberta Botturi, Kim Boulukos, Giustino Caposciutti, Caterina Chiapello, Elia Di Tuccio, Alda Fagnano, Mauro Focardi, Nadia Gianelli, Carlo Introvigne, Carol Invernici, Carlo Maglitto, Silvio Maiano, Laura Maineri, Christine Matteucci, Pina Morlino, Bruno Muran, Antonio Nepita, Chiara Parodi, Corrado Puma, Davide Puma, Eva Raabe-Lindenblatt, Renza Sciutto, Micaela Tornaghi, Judit Torok, Luj Vacchino, Pino Venditti e Leo Wesel. Una sfida importante questa, all’altezza della rinnovata Accademia che finalmente ha una sede in Bordighera, seppur ancora sotto le aspettative e le necessità reali ma, come ha tenuto a precisare il Sindaco Pallanca, un fiore all’occhiello di Bordighera, a cui ha lanciato una sfida: presto il muro della Villa della Regina verrà riparato e l’accesso alla costruzione sarà possibile. Sarà l’Accademia con una mostra di quadri ad inaugurare la nuova vita della Villa. Progetti ambiziosi ai quali tutti noi confidiamo i fatti siano una risposta concreta. Non ci resta che aspettare e intanto godere di questa mostra di grande livello aperta al pubblico sabato 22 luglio alle 18 con un “vernissage” di qualità.