Ventimiglia| Abbiamo raggiunto telefonicamente l’ex Sindaco Gaetano Scullino che ha appreso questa mattina della Non Ammissibilità del Ricorso presentato dalla Casa della Legalità contro la sentenza di revocazione dello scioglimento del Consiglio Comunale per presunto condizionamento mafioso avvenuto il 26/02/2012.
Scullino ci dice “Con questa sentenza viene riconosciuta l’assoluta buona fede della mia amministrazione e ribadito che lo scioglimento del Consiglio Comunale del 26/02/12 era del tutto illegittimo è inopportuno e conferma il buon lavoro svolto dalla mia amministrazione nel pieno rispetto delle normative vigenti. Sottolineo inoltre che oltre l’inammissibilità del ricorso, oggi il Consiglio di Stato ha anche condannato i ricorrenti ( Casa della Legalità ) al pagamento delle spese processuali. Dal punto di vista personale sono soddisfatto perché viene dimostrato che la mia amministrazione il Consiglio Comunale ed il sottoscritto hanno operato nella legalità e con passione e impegno rivolto alla città sempre.”

Una sentenza che chiaramente provocherà ulteriori reazioni nelle prossime ore e nei prossimi giorni, sono già molti i commenti di soddisfazione di cittadini Ventimigliesi sui social network, in molti rivorrebbero Scullino a palazzo Comunale.