Abbiamo consegnato oggi 17 luglio al Sindaco di Taggia e nei giorni scorsi all’Assessore Regionale alla Sanità Ligure e al Direttore Sanitario dell’ASL 1 imperiese le prime 200 firme di cittadini e cittadine di Arma su una petizione che chiede di mantenere in funzione nella frazione di Arma il Centro Vaccini che serve alla popolazione residente in una zona più vasta tale indispensabile servizio di prevenzione e di evitare la privatizzazione del Centro Prelievi anch’esso situato ad Arma. La raccolta di firme proseguirà ancora nei prossimi giorni anche grazie al contributo che alcuni commercianti hanno deciso di attivarsi autonomamente. Rimaniamo in attesa di provvedimenti che le autorità vorranno prendere per dare risposte positive ai numerosi firmatari, preoccupati della sparizione di un importante servizio pubblico per la prevenzione di malattie anche gravi soprattutto per i figli e nipoti.
Il Comitato Direttivo del Partito della Rifondazione Comunista, Circolo di Sanremo-Taggia