Ventimiglia|Le indagini per stabilire la dinamica del tragico incidente di ieri in frazione Latte costato la vita ad un 23 enne originario del Gambia proseguono. L’autista proprietario della betoniera un 36 enne di Ventimiglia è stato indagato come ATTO DOVUTO  Per omicidio colposo,oltre ad essere sottoposto ai test previsti dalla legge in caso di incidente automobilistico.

Gli inquirenti sono sempre più propensi ad avvalorare la pista del gesto volontario vista anche la testimonianza di una donna che stava percorrendo il marciapiede e che dichiara di aver visto La vittima scendere volontariamente dal marciapidede al sopraggiungere del camion che procedeva in direzione Ventimiglia. 

Il defunto,si apprende, era stato fermato dai francesi  nella zona di Marsiglia e riammesso nella mattinata in Italia al valico di Ponte San Luigi, era provvisto di regolare permesso di soggiorno nel nostro paese.