Soddisfazione per gli organizzatori della prima edizione di “Una notte al vivaio”, svoltasi a Camporosso. Un pubblico numeroso e attento, giunto da tutta la provincia, ha partecipato a questa iniziativa culturale di avvicinamento ai grandi valori del nostro territorio, ascoltando direttamente dalle parole di Marco Damele uno spaccato di vita quotidiana del comparto agricolo. E’ dalla sinergia che nascono grandi progetti, nell’intento di promuovere l ‘amore per la terra attraverso una migliore conoscenza del proprio territorio dal punto di vista culturale, agronomico e ambientale sostenendo quel senso di “appartenenza” e aggregazione che costituisce il substrato ideale per il futuro della nostra Nazione. Una serata che ha visto il ritrovato il piacere di discutere di agricoltura, di confrontarsi, di riunirsi, di unire e divulgare le conoscenze per trovare un punto in comune dove ripartire, dalla tradizione dell’ Asparagus plumosus alla coltivazione della cipolla egiziana ligure, spunto per una chiacchierata fino a notte fonda sui temi legati alla nostra terra. Non una conclusione ma un inizio…