– UNA SERATA CON ALAN –
Giovedì 29 giugno alle ore 20 al pub “Avalon” in via Felice Cascione 14 a Imperia Porto Maurizio si terrà l’incontro di presentazione del progetto TI ASCOLTO dell’Associazione FundAspie Italia.
L’associazione, attiva su tutto il territorio nazionale, nasce dalla volontà congiunta di terapisti nel campo dell’autismo e persone con Sindrome di Asperger di creare informazione sul tema della neurodiversità, soprattutto andando oltre a stereotipi alienanti e frustranti. La carenza di conoscenza, che ancora oggi purtroppo interferisce con il sereno inserimento delle persone con autismo all’interno delle più diverse dinamiche della società, rappresenta uno dei principali ostacoli che l’Associazione FundAspie Italia si impegna a rimuovere.
Il progetto TI ASCOLTO nasce infatti con l’obiettivo di fornire consulenza alle famiglie, primo e importantissimo nucleo di interazione, al fine di condividere esperienze e fornire supporto. Come sosteneva già negli anni ’40 dello scorso secolo il celebre pediatra austriaco Hans Asperger – fra i primi e i più grandi indagatori dell’omonima sindrome – un bambino supportato e aiutato a sviluppare i suoi punti di forza può diventare un adulto che darà un contributo alla società.
Karen Carboni, coordinatrice di FundAspie Italia e tutor ABA, presenterà le attività dell’Associazione, raccontando la neurodiversità da un punto di vista intimo e personale e che proprio per questo riesce a risultare il più universale e maggiormente comprensibile.
A fare da sfondo alla serata l’esposizione delle splendide opere di Carolina Volo realizzate con carboncino, inchiostro e matita di grafite che, rivelando l’acuta ed eccezionale sensibilità dell’artista imperiese, raccontano ancora una volta il mondo in punta di matita. In particolare, il magnifico ritratto di Alan Turing, genio matematico e padre dell’informatica la cui storia personale rimane tutt’oggi emblematica, racchiude iconograficamente in sé il senso più profondo dell’incontro che, come un sorriso accennato ma pieno di umanità, arriva molto oltre gli stretti confini della mera immanenza.