Una coppia di piemontesi di 57 e 78 anni è indagata dai poliziotti del commissariato Foce Sturla per circonvenzione di incapace. Per 7 anni i due, con il pretesto di accudire tre ultraottantenni malati, hanno sottratto loro sottratto fra soldi dai conti correnti e proprietà quasi due milioni di euro. La coppia è indagata per concorso continuato in circonvenzione d’incapace. Attorno ad un anziano abbandonato dai familiari in un letto dell’ospedale genovese San Martino gravitavano due personaggi che prelevavano i soldi custoditi in banca dell’anziano e di sua moglie ma anche di una terza pensionata.