Sergio Soncin, vera e propria leggenda vivente del Ventimiglia (17 anni in prima squadra, 347 presenze), allenerà nella prossima stagione sia gli Allievi 2002 sia gli Esordienti 2005. Una precisa scelta della società granata per valorizzare i giovani, dopo la decisione di riaffidare la Juniores al tecnico di Eccellenza Andrea Caverzan. Da 14 anni a questa parte Soncin ha un ottimo curriculum anche come allenatore: nell’Ospedaletti, nella Sanremese e nell’Imperia (con le relative squadre portate dalla Promozione all’Eccellenza). Stesso discorso per le giovanili: la sua Sanremese, tanto per dirne una, arrivò prima tra gli allievi regionali e sesta in Italia.
Recentemente il tecnico, classe 1966, ha allenato per tre stagioni a Vallecrosia e, dall’inizio di quest’anno, è tornato a Ventimiglia per seguire gli esordienti 2005. Spiega Soncin: «Ho parlato a lungo con i dirigenti granata, ho capito che c’è un progetto interessante per le giovanili. Per questo ho deciso ancora una volta di rimettermi in gioco accettando questo pesante incarico».