Per l’ABC Bordighera Handball è tempo di bilanci dopo aver appena concluso un’esaltante stagione agonistica 2016-17 che ha visto lo storico club bordigotto protagonista in tutte le attività proposte con molte squadre, maschili e femminili, presenti in varie competizioni con la grande soddisfazione finale di aver conquistato, con una giovane formazione seniores maschile, il diritto di partecipare al prossimo campionato nazionale di serie A2.
Sarà il nuovo direttivo societario che verrà eletto domenica 18 Giugno nel corso dell’assemblea annuale ordinaria della società che dovrà, oltre ad eleggere i nuovi organi direttivi, delineare gli obiettivi e i programmi per la prossima stagione agonistica 2017-18 , obiettivi che potrebbero essere ambiziosi se verranno reperite le necessarie risorse da sponsor ed istituzioni per far fronte alle ingenti spese necessarie per partecipare ad un campionato di rango nazionale, risorse in oggi insufficienti.

Al termine del suo decimo anno di presidenza , la senatrice Donatella Albano, vuole evidenziare le molteplici attività che la società ha svolto nella stagione appena terminata sia a livello sportivo, agonistico e promozionale, ma anche nel settore del sociale consentendo a molti ragazzi e ragazze di tutte le età di praticare una sana attività sportiva a costi contenuti grazie anche all’attività svolta dal Gruppo Sportivo extra-scolastico, il tutto grazie al grande lavoro svolto gratuitamente dai propri collaboratori, allenatori e dirigenti, ed all’impegno profuso da tutti gli atleti e dai loro genitori ottenendo così risultati sportivi egregi ma soprattutto all’insegna del divertimento ai quali, tutti compresi (atleti, dirigenti, allenatori e genitori) , rivolge i propri sinceri ringraziamenti.

La stagione appena conclusa ha visto il club bordigotto anche molto attivo nell’organizzare manifestazioni promozionali soprattutto per i più piccoli, nel periodo scolastico che estate ( tornei di beach-hand), aderendo sempre a tutte le iniziative promosse dal Comune di Bordighera svolgendo con continuità per tutto l’anno con propri allenatori federali anche attività nelle scuole cittadine ( scuola elementari e materne) .

Ma è stato presente anche nelle scuole medie collaborando con i docenti della scuola media cittadina organizzando due tornei ottimamente riusciti.
Infine occorre ricordare che nella stagione appena conclusa è stato sperimentato il baby-hand, la pallamano dei più piccoli, che potrebbe essere riproposto nella prossima stagione con una formula diversa.

Il club bordigotto è stato posto come punto di riferimento per le federazioni italiane (FIGH) e francese (FFHB) che hanno organizzato molte riunioni a Bordighera alla presenza di propri delegati oltre ad altre attività istituzionali (corsi per arbitri, stage gratuiti per atleti curati da allenatori di livello nazionale, ecc.).