Ventiimiglia | Ritrovata la salma del 16enne sudanese morto annegato alla Foce del Roja, inghiottito dalle acque dopo aver perso una scarpa che stava pulendo. Le ricerche hanno coinvolto la Guardia Costiera e i sommozzatori con l’ausilio dell’elicottero.

Una nuova tragedia dell’immigrazione e dell’accoglienza dissennata che viene messa in atto nel nostro paese per finire in un tappo, quello di Ventimiglia, che ha già troppi morti per una realtà come quella della città di confine. Quest’oggi alla Foce del Roja è morto un 16 enne e tanti ragazzini migranti erano sulla spiaggia a piangerlo, ragazzini lasciati allo sbando per la città senza organizzazione alcuna.