E’ andata. Ancora ai rigori, ancora col batticuore. Ma alla fine, la Rari Nantes Imperia trova la finale Playoff contro F&D H20 Velletri. Alla Galante di Napoli, la sfida contro Acquachiara termina 10-7 dopo i tiri liberi con una Super Risso che respinge due rigori.
PARTITA TIRATISSIMA – La Rari parte bene e chiude in vantaggio la prima frazione con una rete di Amoretti. Prima dell’intervallo, Acquachiara ribalta la situazione ma Capitan Bencardino riacciuffa il risultato. Il terzo periodo comincia come era finito il precedente: è ancora la numero 10 a segnare, seguita da Giulia Cuzzupè. In entrambi i casi, però, le campane recuperano il punteggio prima dell’allungo firmato Drocco-Mata’Afa.
FINALE CONVULSO – Le ragazze di Ragosa non abbassano la guardia anche se le napoletane provano a rientrare. Ancora la mancina Cuzzupè riallunga ma nel finale le padrone di casa tornano in gioco. Le giallorosse soffrono la pesante aggressività delle avversarie e l’arbitro opta per tre espulsioni consecutive che, tra l’altro, implicano l’espulsione di Mercedes Stieber e privano le giallorosse del suo apporto fondamentale. A 35” dal termine, in situazione di superiorità, le padrone di casa trovano il pari che manda tutte ai rigori.
ANCORA RISSO! – Ai penalties, Risso ne respinge due su tre (il primo viene spedito fuori) mentre Imperia schiera i cecchini Mata’Afa, Drocco e Cuzzupè. Le giallorosse volano in finale contro Velletri (prima del Girone Sud).
Decisiva è stata ancora Risso, non solo per i rigori: ha eretto un muro nella porta durante tutto il match. La squadra ha combattuto a viso aperto soffrendo un finale convulso… ma ora la Rari ha ancora più esperienza e consapevolezza dei propri mezzi.
TABELLINO

ACQUACHIARA ATI – RARI NANTES IMPERIA 7-10, dopo i rigori

(0-1; 2-1; 2-4; 3-1) (0-3 ai rigori)
ACQUACHIARA – Iaccarino, Esposito 2, De Magistris, Rumolo, Migliaccio, Bottiglieri, Mazzola 1, Baranonicova, Marino, Acampora, Foresta 3, DeBisogno, Iavarone 1. All.: Petrucci (squalificata Damiani)
R.N.IMPERIA – Risso, Amoretti 1, Mata’Afa 1, Cuzzupè 2, Stieber, Mirabella, Gamberini, Garibbo, Ruma, Bencardino cap. 2, Drocco 1, Crocetta, DiMattia. All.: Ragosa
Sequenza dei rigori: Mata’Afa (I) gol; Migliaccio (A) fuori; Drocco (I) gol; Esposito (A) parato; Cuzzupè (I) gol; DeMagistris (A) parato.
Sup.Num. Acquachiara 2/ 11; Imperia 4/9. Nel quarto tempo, uscita per limite di falli Stieber (I)