Franco Borgogno, 49enne pilota di rally di San Biagio della Cima, è stato colpito da un infarto mentre usciva di casa con il figlio per andare a fare un giro in bici. Si è salvato salendo sulla propria auto e guidando fino all’ospedale Borea di Sanremo.
Borgogno ha raccontato quanto gli è accaduto in un post sulla propria bacheca di Facebook:
“Buongiorno ! Avrei voluto che questa cosa per qualche giorno non fosse di dominio pubblico,solo per poter stare tranquillo qualche giorno cosa indispensabile dopo un problema del genere, per tanto mi sono raccomandato con mia mamma di non parlarne con nessuno, e chiaramente lei il giorno successivo lo ha detto alla padrona del negozio del paese, grazie mamma, ti voglio bene ! Proprio per non dover rispondere in continuazione a telefonate e messaggi di amici e gente comune che comunque si preoccupava per me, avevo preso questa decisione, ma dato che ormai il mio telefono è ingestibile, ed io non ho voglia di parlare e raccontare ad ognuno che si preoccupa tutta la storia, lo faccio qui su fb !! Domenica mattina mentre mi preparavo per uscire in bicicletta con mio figlio,ho sentito un dolore al petto che non mi è piaciuto per nulla, quindi ho preso la macchina e sono corso in pronto soccorso, era un infarto ! Grazie alla mia imprudenza, al fatto che in pronto soccorso non ci fosse casino dopo 10 minuti ero nelle mani di ottimi dottori che mi hanno trattato nel migliore dei modi, sono stato immediatamente trasferito a sanremo dove hanno riscontrato che avevo un arteria completamente occlusa, mi hanno immediatamente operato, e sembra che il mio cuore abbia retto bene lo stress! Inutile dire che mai più credevo di poter avere un infarto alla mia eta e con i ritmi di vita, lavoro e allenamento a cui mi sottoponevo, la dottoressa che mi ha operato mi ha detto che a volte lo stress può portare anche a questo! La cosa importante è che sono ancora qui e a quanto dicono i dottori grazie alla mia tempra dovrei tornare quello di prima ! Per adesso quello che conta è sapere che potrò stare ancora un po vicino ai miei figli! Ps mi scuso con tutti coloro che mi hanno chiamato e mandato messaggi a cui nn ho risposto ! Ma ho solo voglia e bisogno di stare tranquillo !”