Bussana Vecchia, il borgo medioevale abbandonato dopo il terremoto del 1887 e oggi noto in tutto il mondo come la “Comunità internazionale degli artisti”, è stato aggiunto a Google Street View. Grazie al Camera Loan Program di Google, gli artisti di Bussana hanno fotografato tutto il villaggio, compresi più di 50 atelier, per condividere virtualmente questo luogo unico attraverso Google Street View.
L’antico villaggio pedonale di Bussana Vecchia è ora visitabile virtualmente stando comodamente seduti sulla poltrona di casa propria. Grazie al Camera Loan Program di Google, agli artisti è stato, infatti, possibile fotografare l’intero borgo e renderlo fruibile al pubblico attraverso la piattaforma di Google Street View. Il risultato è un incredibile tour virtuale attraverso le meraviglie di un paesaggio situato alle spalle del litorale ligure, trasformato in un angolo d’Italia unico ed inimitabile dalla creatività e dall’eredità delle epoche passate.

Bussana Vecchia è un luogo dove la storia è la protagonista indiscussa anche a causa di un forte terremoto che colpì la Liguria il 23 febbraio 1887 alle ore 6.21. La brutale calamità danneggiò irreversibilmente l’intero borgo e spinse la popolazione a ricostruire il paese più a valle, chiamandolo Bussana Nuova.
Nel 1960, Clizia e Vanni Giuffre – due artisti italiani – scoprirono il paese fantasma e rimasero così affascinati dalla sua unicità e dal suo potenziale che decisero di stabilirsi lì e fondare la Comunità internazionale di artisti di Bussana Vecchia, dando vita uno scenario suggestivo e ricco di ispirazioni che rischiava di essere dimenticato per sempre.
Per questo motivo, nell’estate del 2016, Leonard Sommer – figlio di Elke e Hartmut Sommer, pittore e architetto che fa parte della Comunità internazionale di artisti dal giugno del 1966 – ha contattato Google per conto dell’associazione BussanArte, dando il via a questo importante progetto:

“Il nostro sogno era condividere l’incredibile ricchezza e creatività di Bussana Vecchia con il mondo, affinché anche chi non poteva visitare fisicamente il luogo potesse ammirarlo”, racconta Leonard. “Vogliamo promuovere il turismo, far conoscere il paese, attirare l’attenzione sul lavoro degli artisti e anche ispirare altri artisti a condividere le loro creazioni in questo scenario unico. Avere una panoramica a 360° di Bussana Vecchia su Google Street View poteva offrire opportunità incredibili alla nostra comunità”.
Il 22 agosto 2016, dopo sole poche settimane dalla presentazione della richiesta ufficiale, ogni strada e area pubblica del villaggio è stata fotografata con il Trekker di Google, che consente riprese a 360°.
“Il momento più emozionante è stato senza dubbio il servizio all’interno della Chiesa di Sant’Egidio, chiesa principale e simbolo di Bussana Vecchia”, racconta Simon Bremer, fondatore di BussanArte. “Il contrasto tra la chiesa in rovina, il cui tetto è completamente crollato durante il terremoto del 1887, e le attrezzature high tech di Google Trekker era davvero affascinante”, aggiunge Maurizio Falcone, fotografo che vive a Bussana Vecchia dal 1978.

Aiutati dalle due associazioni locali, BussanArte e Bussana Resilient, dai residenti e dai proprietari degli edifici e assistiti dal programma di Google Street View, Leonard Sommer e suo fratello Gordon hanno fotografato oltre 50 studi di artisti, gallerie d’arte, installazioni e ristoranti nel villaggio usando una fotocamera Ricoh Theta S a 360°.  Il risultato è un’incredibile documentazione interattiva disponibile online su Bussana Vecchia e sul suo stupefacente panorama artistico. Xander Nieveld, uno sviluppatore olandese, ha aggiornato e creato la mappa del paese su Google implementando oltre 450 immagini scelte per il tour virtuale delle case e degli studi degli artisti, il tutto a titolo completamente gratuito.
Tutto questo è stato possibile anche grazie all’importante supporto di Alberto Biancheri, primo cittadino di Sanremo:

“Il progetto che ha portato alla realizzazione di “Google Street View su Bussana Vecchia” ci è subito piaciuto moltissimo. La mappatura del borgo e la sua totale copertura fotografica consentono a turisti e appassionati provenienti da qualsiasi parte del mondo di vivere un’esperienza virtuale di completa immersione in un borgo ricco di fascino e storia, e può essere il preludio ad una vacanza a Sanremo, alla scoperta del borgo di Bussana Vecchia e di tante altre eccellenze storiche, artistiche e paesaggistiche”, dichiara il Sindaco di Sanremo, particolarmente soddisfatto che in tutta Italia sia stato scelto proprio il borgo sanremese di Bussana, insieme a Venezia, come area pedonale su cui sviluppare questo progetto.
“Oltre ad essere un’opportunità digitale per i turisti che vogliono approfondire la conoscenza del nostro borgo, questa importante iniziativa supportata da Google rappresenta anche una grande vetrina internazionale su una perla del nostro territorio, e ai rappresentanti dell’azienda che ho avuto modo di incontrare ho già proposto di allargare questa collaborazione ad altre nostre eccellenze che sono aree pedonali, come ad esempio il centro storico e la nostra straordinaria pista ciclopedonale affacciata sul mare”, ha concluso il Sindaco Biancheri.