Si è conclusa con una multa da 1000 euro la vicenda giudiziaria di Francesca Peirotti, la No Border Cuneese accusata di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina dal tribunale di Nizza.