Il Cda della Fondazione Orchestra Sinfonica Sanremo ha predisposto un nuovo piano operativo per il 2017 e gli anni seguenti in risposta alla sollecitazione del sindaco Alberto Biancheri. Per ottenere un risparmio annuo di 150 mila euro saranno apportati tagli su consulenze, ospitalità, rimborsi per le trasferte e voci legate ad Area Sanremo. Come scrive Claudio Donzella sul “Secolo XIX” si contribuirà al salvataggio della Sinfonica, attenuando il sacrificio dei dipendenti e venendo incontro al Comune che aumenterà di 200 mila euro il finanziamento annuale.