La scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Biancheri di Ventimiglia si è arricchita di un nuovo spazio: un’aula completamente ristrutturata da adibire a sala proiezioni per gli alunni e luogo di incontro per corsi di aggiornamento e riunioni.
Alla realizzazione di questa aula speciale, che va ad arricchire l’offerta didattica della scuola, hanno contribuito, sia l’azione volontaria del personale collaboratore scolastico e del Presidente del Consiglio di Istituto, sia l’apporto economico di 3 000 € del Comune di Ventimiglia, per l’acquisto di 45 poltroncine e di 8 lavagne bianche anallergiche e la somma di 1455 € derivanti dalla donazione dei gettoni di presenza di tutti i Consiglieri Comunali, per la sistemazione dell’impianto audio, dello schermo e delle tende ignifughe.
In questa cornice di collaborazione, la Dirigente Scolastica reggente, Antonella Costanza, in maniera quasi estemporanea e motivata dal solo desiderio di mostrare il compimento di un’opera con il contributo pubblico, ha accolto gli assessori Faraldi e Nesci, presenti per un breve saluto informale, poiché impegnati in un’altra iniziativa.
“Un ringraziamento sentito è rivolto a tutti i consiglieri comunali che ogni anno devolvono alle scuole ventimigliesi, il compenso per le loro presenze in Consiglio, permettendo così di far fronte alle più immediate esigenze pratiche – dice il Professore Teodoro Panetta, collaboratore vicario – Quando questi interventi si fanno in una città in cui la scuola rappresenta uno dei punti di riferimento e vita del territorio, l’investimento fatto assume ancor più valore”.