Pierluigi Bonfiglio, 34enne ex cuoco, avrebbe ucciso Anna Carla Arecco, vicina di casa, il cui cadavere è stato trovato ieri sotto il letto del presunto omicida. La donna, 81 anni, era scomparsa da 3 giorni. L’uomo è in stato di fermo per omicidio, rapina e occultamento di cadavere, L’anziana viveva nello stesso edificio di Bonfiglio in via Lagaccio a Genova, a un piano superiore al suo. L’omicidio è avvenuto durante una rapina. Dalla cassaforte dell’anziana sono spariti gioielli e denaro. Le due figlie della donna uccisa, vedova da 28 anni, avevano denunciato la scomparsa della madre, convinte che potesse essere ancora nel palazzo. La madre del presunto omicida ha scoperto il cadavere facendo le pulizie nella camera del figlio da cui proveniva cattivo odore.