Si è tenuto a Catania, sabato 22 aprile, un ulteriore importante appuntamento per gli atleti Cadetti e Juniores che partecipano al Grand Prix CA/JU: il “Trofeo Dynamic Cup “ che ha visto in gara numerosi atleti desiderosi di ben figurare per acquisire punti validi per la Ranking List 2017.
Il Judo Club Sakura Arma di Taggia ha portato in gara Lorenzo Rossi, Cadetto della categoria di peso Kg. + 90, che ha combattuto con tenacia e sicurezza, nonostante la stanchezza accumulata nel corso di un viaggio veramente estenuante.
Il volo aereo che avrebbe dovuto portare l’ atleta ed il Tecnico M° Alberto Ferrigno da Pisa a Catania, infatti, è stato annullato senza alcuna spiegazione ed i passeggeri sono rimasti ben oltre sette ore in attesa di un altro volo. Arrivati a Catania in piena notte, Lorenzo Rossi ha potuto riposare solo poche ore, ma ha saputo reagire alla stanchezza, vincendo con sicurezza i suoi combattimenti e portandosi all’incontro di finale, dove non ha lasciato spazio all’avversario per tutta la durata dell’incontro e cedendo soltanto nel “golden score”.
Il M° Alberto Ferrigno, sempre vicino agli atleti del suo Club, sì è detto soddisfatto del risultato, soprattutto valutando la resistenza e la tenacia del suo atleta che, in condizioni ottimali, avrebbe forse potuto riportare un risultato ancora migliore. “Lorenzo è un ragazzo molto serio. Ogni giorno si allena seguendo con costanza le direttive dell’ Istruttore Alessio Ferrigno e riesce bene anche negli studi. Per questo speriamo che abbia sempre migliori soddisfazioni”.