Prosegue senza sosta l’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sanremo.
Nell’ambito di tali servizi i Carabinieri dell’Aliquota Operativa hanno tratto in arresto un 41enne marocchino per spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari dell’Arma, in servizio esterno di pattuglia, stavano percorrendo la zona di Via Zeffiro Massa, quando hanno notato un 50enne italiano che con fare sospetto si avvicinava ad un marocchino.
I Carabinieri hanno deciso di seguire i movimenti dell’uomo e avvicinandosi hanno sorpreso l’italiano mentre cedeva del denaro allo straniero in cambio di un involucro. Era appena avvenuta una cessione di droga, effettuata sotto gli occhi degli uomini dell’Arma che hanno osservato tutto e hanno bloccato in pochi istanti sia lo spacciatore che l’acquirente.
Sono scattati subito i controlli più approfonditi ed è così che lo spacciatore è stato sorpreso in possesso dei soldi appena ricevuti per la cessione della sostanza stupefacente, mentre l’acquirente, con una dose di cocaina.
La successiva perquisizione domiciliare a casa del marocchino ha consentito di rinvenire anche alcuni grammi di hashish.
Per il 41enne marocchino sono scattate le manette ai polsi, mentre per il 50enne italiano che ha acquistato la droga una segnalazione al Prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti.
La droga è stata sottoposta a sequestro e nei prossimi giorni verrà analizzata per stabilirne il grado di purezza. L’arrestato è stato ristretto all’interno delle camere di sicurezza della caserma di Villa Giulia in attesa del processo con rito direttissimo che verrà celebrato questa mattina.