Janira D’Amato all’appuntamento a Pietra Ligure con l’ex fidanzato Alessio Alamia non voleva andare e tanto meno da sola. Forse aveva un presentimento o conoscendo il suo ex, temeva i suoi scatti di gelosia. Ne aveva parlato anche con gli amici, poi alla fine aveva deciso di andare da sola a Pietra Ligure, cadendo nella trappola. Il giovane l’ha uccisa con 50 coltellate ed ora è in carcere con l’accusa di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione. Come scrivono Olivia Stevanin e Claudio Vimercati su “La Stampa” Alessio ieri nell’interrogatorio davanti al gip non ha confermato la confessione del delitto fatta subito dopo l’arresto.