Simona Del Vecchio, 50 anni, ex dirigente dell’Asl di Imperia, primario di medicina legale, licenziata perché rinviata a giudizio per irregolarità nelle certificazioni di morte, ora lavora per la Asl di Savona con un incarico temporaneo di guardia medica ottenuto dopo aver partecipato a una graduatoria regionale. La Asl2 precisa che tutto è regolare per l’assenza ad oggi di una condanna sia perchè si tratta di ruoli differenti. La Regione fa sapere che “non ci sono cause ostative all’inserimento in graduatoria e al conferimento dell’incarico”.