C’è attesa per il secondo incontro del “Trittico Araldico” in programma mercoledì 12 aprile, alle ore 18, presso la Sala Napoleone del Grand Hotel Londra: l’Accademia della Pigna ospiterà questa volta uno studioso di fama internazionale, lo scrittore, ricercatore storico e “italianista” francese Michel Orcel. Il professor Orcel, insignito peraltro del titolo di Commendatore dell’Ordine della Stella d’Italia, è autore di numerose traduzioni di classici italiani in lingua francese, dall’Ariosto al Tasso, da Michelangelo a Leopardi, ma anche studioso di storia locale, musicologia e studi islamici. Nel caleidoscopio dei suoi interessi c’è pure l’Araldica, l’arte degli stemmi e materie affini come l’Impresistica, ovvero lo studio dei motti araldici e delle imprese, àmbito a cui ha dedicato un ponderoso “Dictionnaire Raisonnée des Devises” che verrà con l’occasione presentato a Sanremo in prima nazionale. L’autore, già ospitato in alcune occasioni dalla sezione della Società dei Francesisti, illustrerà questa volta al pubblico sanremese un ricco excursus sui motti di tutta Europa, espressi in varie lingue, dal latino alle lingue nazionali. Michel Orcel sarà introdotto dall’araldista e musicologo Freddy Colt, fondatore dell’Accademia della Pigna e Presidente del Circolo Ligùstico. Gli accademici hanno per l’occorrenza deliberato di conferire al professore francese il titolo di “Membro Onorario” dell’Accademia stessa, alla presenza dell’Assessore comunale alla Cultura Daniela Cassini, che è ella stessa Membro Onorario dal 2010.
L’incontro è ad ingresso libero e ai docenti e agli studenti viene rilasciato, su richiesta, un attestato di partecipazione.
Il ciclo, organizzato in collaborazione con il Grand Hotel de Londres, si concluderà domenica 23 aprile con una conferenza-spettacolo dedicata a testi giullareschi italiani e musiche medievali.