Un medico 65enne, dirigente dell’Asl 1 Imperiese, che lavora all’ospedale Borea di Sanremo, è indagato con l’accusa di truffa. Secondo la Finanza, tra il 2015 e il 2016 avrebbe esercitato l’attività di medico, nel proprio studio, nei tre giorni di permesso retribuito, al mese, che aveva ottenuto per accudire la mamma portatrice di handicap.