A Sanremo la Polizia ha arrestato Marco Scotti, 30enne agente immobiliare, dopo aver trovato nell’alloggio dell’uomo, al Solaro, 30 grammi di cocaina, 200 di hashish e 3 etti di marijuana. Gli agenti della Mobile hanno anche trovato 30 mila euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.
I poliziotti hanno trovato anche una quindicina di grammi di “erba” in un borsone usato dal fratello, Alex, di 3 anni più giovane, denunciato a piede libero. Come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX” i clienti del pusher saranno segnalati alla Prefettura di Imperia come assuntori.