A Cartari, frazione di Cesio, la guerra delle campane “rumorose” ha fatto un’altra vittima. I due turisti milanesi che hanno avviato una causa civile contro Comune e Curia perchè di notte i rintocchi impediscono loro di dormire, hanno citato per danni anche il parroco don Deva.
I turisti dicono di svegliarsi di soprassalto a ogni rintocco, pretendono che alle campane sia messa la sordina e vogliono un risarcimento per i danni psicologici e materiali. La loro casa dista meno di 2 metri dal muro del campanile, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.