Ventimiglia – La Squadra Mobile di Imperia ha arrestato Andrea Aiello 25 anni di Ventimiglia trovato in possesso di 64 grammi di stupefacente, cocaina pronta per essere smerciata.
Processato per direttissima Aiello si trova ora ai domiciliari.

Il personale della Squadra Mobile, nell’ambito di attività di prevenzione e repressione dei reati relativi al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha arrestato Andrea Aiello, ventimigliese di venticinque anni, perché responsabile di spaccio di sostanza stupefacente.
A casa del giovane sono stati rinvenuti 64 grammi di cocaina, varia sostanza utilizzata per “tagliare” la droga, un bilancino elettronico di precisione, utilizzato per il confezionamento delle singole dosi, nonché svariate banconote di vari tagli verosimilmente provento dell’attività di spaccio.
L’arrestato è stato giudicato con rito direttissimo, al termine del quale è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.
L’operazione di polizia si inserisce nel quadro delle attività di contrasto al traffico delle sostanze stupefacenti destinate al consumo da parte di giovani e giovanissimi.