E’ un viaggio emozionale tra gli infiniti spazi del cosmo, così come nel profondo del nostro animo, quello che Daniela Rossi ha presentato a Torino con la sua personale “Dalla Terra alla Luna”, inaugurata giovedì 9 marzo 2017 presso la galleria d’arte di via Saluzzo 67A. Trenta opere dall’intenso impatto cromatico ispirate e accompagnate da altrettante riflessioni filosofiche dei più conosciuti astronomi, filosofi e letterati. Quasi un viaggio liberatorio nell’infinito nato dopo un lungo periodo lontano dalla pittura in cui la stesura di un nuovo libro, intenso e “coinvolgente”, come ci ha raccontato, ha assorbito ogni sua energia creativa. Ecco quindi questa esplosione di colori, di un immaginario mondo cosmico e futurista a cui abbandonare la mente così come si fa innanzi a un cielo stellato. Vernissage affollato quello di ieri in cui lo sguardo attento dei numerosi presenti è stato il chiaro termometro del gradimento per queste opere in cui il pensiero di Platone ha incontrato la fantasia di Jules Verne, le meditazioni di Carl Sagan si sono alternate al pensiero di Lenin riguardo gli alieni e i mondi infiniti di Epicuro hanno incontrato “Smeraldina”, una delle città di Italo Calvino ne Le città Invisibili.
Daniela Rossi, scrittrice, psicologa e pittrice, ha conquistato e divertito il cuore del nostro ponente ligure con “I Ragazzoni” e “Le Ragazzone”, spassosi ritratti della generazione over 40 con cui, assieme alla inseparabile amica e collaboratrice Manuela Ormea, hanno realizzato esilaranti presentazioni sia a Bordighera che a Sanremo. Ma di Daniela ricordiamo anche le sue collaborazioni con quotidiani e riviste e diversi romanzi. Con il primo “Il mondo delle cose senza nome” (pubblicato da Fazi nel 2004 e riedito da Bombiani nel 2010), ha vinto il Premio Anima per la Letteratura. Dal libro sono stati tratti un film per la RAI interpretato da Elena Sofia Ricci e Gioele Dix e uno spettacolo prodotto dal Teatro dell’Opera di Roma.
La mostra, che osserva i seguenti orari: da lunedì a venerdì 9-12 e 14-18; sabato 9-12. Info: 339.8695542 – 393.36963467, si protrarrà sino a giovedì 23 Marzo 2017