A Ventimiglia per la prima volta grazie a “Restoring Family Links” la Croce Rossa Italiana ha realizzato il ricongiungimento familiare tra un migrante sudanese di 28 anni, Hamid Abakr e la moglie Rahama, che ha raggiunto la Finlandia dove vive da qualche mese e attende un figlio. Hamid arrivato a Ventimiglia, senza neppure avere un cellulare, è riuscito a mettersi in contatto con la moglie, usando Restoring Family Links che permette ai migranti di mettersi in contatto con i familiari sparsi nel mondo. Da mesi la moglie, che vive a Vaasa, attende di riabbracciare il proprio marito e ora Hamid ha ottenuto il visto.