“Villa Ormond in Fiore” prende ufficialmente il via domani mercoledì 8 marzo alle 16 presso la Villa Ormond con una conferenza a tema di Carlo Pagani su “Frutti Minori e Bacche”.
Il Maestro Giardiniere Carlo Pagani è considerato uno fra i più famosi esperti botanici d’Italia. Direttore dell’Alta Scuola di Giardinaggio di Flora 2000, Carlo Pagani porta avanti, da oltre 40 anni temi quali la biodiversità, la ricerca varietale e la tutela del paesaggio. Fonda nel 1972 Flora 2000, azienda che diventa il punto di riferimento nel settore del vivaismo di qualità, del collezionismo e dell’architettura del paesaggio. Molto attivo nel campo della divulgazione scientifica, ha condiviso la sua grande esperienza nell’ambito di vari programmi televisivi – prima su Rai3 e Rai2, poi sui canali di Sky, Leonardo e Arturo, con le rubriche “Guida al verde”, “Stagioni in casa”, “Favole in verde”, “Favole in rosa” e “Giardini d’inverno”. Pagani considera il giardinaggio e il prendersi cura della terra e del giardino una vera e propria cultura. Scrive regolarmente sulla rivista “Gardenia” ed ha pubblicato con Mimma Pallavicini numerosi volumi fra cui “Le stagioni del maestro giardiniere” (Vallardi 2011), “Il Maestro Giardiniere” (Giunti 2012), “Nell’orto con il Maestro Giardiniere” (Giunti 2013) e “Nel Bosco Giardino” (Cairo 2013).
“Frutti Minori e Bacche”. Oltre alle specie da frutto più conosciute e coltivate esistono numerosi altri “frutti minori”, diffusi come piante spontanee o patrimonio d’appassionati amatori, che meritano di essere conosciuti e apprezzati. La conferenza del Maestro giardiniere Pagani prenderà in esame questa varietà di prodotti (giuggioli, prugnoli, azzeruoli, etc.) poco o per nulla coltivata su larga scala rilevando, in particolare, come possa essere considerata a tutti gli effetti una nuova fonte energetica per la nostra alimentazione, come conoscerla e come coltivarla.
Il “Dietro le quinte” del Corso Fiorito incomincia ad entrare nel vivo. La tensostruttura, in cui troverà spazio il carro fiorito di Sanremo, è stata montata oggi nel parco di Villa Ormond e da giovedì 9 fino a sabato 11 marzo, dalle 10.00 fino alle 19.00, sarà possibile assistere alle fasi di allestimento del carro fiorito di Sanremo.
“Villa Ormond in Fiore” si avvale anche della collaborazione dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Ruffini – D. Aicardi” che, grazie ad una convenzione stipulata con la Fondazione dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro, rende disponibile un numeroso gruppo di studenti (del corso tecnico turismo e accoglienza turistica del corso professionale alberghiero) impegnato, a turno, in attività di accoglienza e assistenza durante tutti i giorni dell’evento.
“Villa Ormond in fiore” – grande evento di punta tra le molte attività collaterali di “Sanremo in Fiore” che ambisce a divenire un appuntamento ricorrente e di ampio respiro internazionale – nasce grazie all’intesa tra le realtà locali del fiore e della floricoltura (ANGA–Giovani di Confagricoltura; Mercato dei Fiori; ANCEF-Associazione Nazionale Commercianti Esportatori Fiori; La Filantea Garden Club di Sanremo) e la “Fondazione ausiliaria dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario-Villa Ormond”, con il sostegno del Comune di Sanremo, Azienda Speciale – Promimperia e Unogas (sponsor ufficiale della Fondazione).