La prima prova nazionale del Trofeo Ktm Enduro 2017, ospitata a San Bartolomeo al Mare ha suscitato più polemiche che consensi, sollevando un gran polverone superiore a quello provocato dai gas di scarico delle 200 moto in gara.
Tante le telefonate e le e-mail di protesta degli abitanti di Pairola e di altre frazioni dell’entroterra. Come scrive Giorgio Bracco sul “Secolo XIX” nel mirino le sevizie e le ferite inferte dalle moto a sentieri e mulattiere della collina di San Bartolomeo, conosciuti per la loro bellezza e per la loro storia.