Fervono i preparativi per la partecipazione del Territorio al Salone di Saint Vincent (Ao) dove insieme alla Lavanda verranno presentati dai produttori del Territorio anche i Fagioli di Pigna ed il Basilico Dop Genovese della Val Merula.
Con l’ingresso dell’Amministrazione Comunale di Andora tutta la Val Merula, avevano già aderito al progetto i comuni di Stellanello e Testico, è nel Territorio della Lavanda della Riviera dei Fiori. Riuscire a promuovere tutta una Valle con le sue peculiarità è molto importante, infatti al Salone di Eco Ambiente e Impresa di Saint Vincent oltre alla lavanda le aziende del Territorio porteranno le altre loro produzioni ci saranno il Basilico Dop Genovese della Val Merula e i Fagioli di Pigna.

Il salone di Saint Vincent è la prima uscita 2017 del progetto Lavanda della Riviera dei Fiori (marchio registrato a livello europeo e nazionale) ma è anche l’opportunità di far crescere con un lavoro di rete tra operatori dei diversi settori (agricolo, commerciale, ricettivo ed anche culturale e sportivo) un Territorio che con le sue bellezze e le sue potenzialità ha ancora tanto da realizzare.

Ecco i Comuni che aderiscono al progetto:
per la provincia di Cuneo: Ormea, Caprauna, Alto
per la provincia di Imperia: Airole, Armo, Castel Vittorio, Cosio di Arroscia, Dolceacqua, Dolcedo, Mendatica, Molini di Triora, Montegrosso Pian Latte, Olivetta San Michele, Perinaldo, Pietrabruna ,Pigna, Pornassio, Prelà, San Lorenzo al Mare, Santo Stefano al Mare, Seborga, Vasia.
per la provincia di Savona: Alberga, Andora, Arnasco, Cisano sul Neva, Garlenda, Nasino, Onzo, Stellanello, Testico, Vendone, Villanova d’Albenga