Oggi poco dopo le 15, a Diano Marina nei pressi della filiale della Banca d’Alba un ordigno rudimentale, probabilmente un petardo, è stato fatto esplodere da due persone che erano su un’auto. Il guidatore si sarebbe fermato vicino alla banca e il passeggero avrebbe lanciato l’oggetto che ha provocato una forte esplosione.
I Carabinieri di Diano ed quelli del Comando provinciale hanno esaminato le immagini della videosorveglianza. I responsabili del gesto teppistico sarebbero uno zio e un nipote, entrambi di Diano Marina.